SLG sta per Slugging Average. In italiano viene chiamata Media Bombardieri. La formula è TB/AB, dove TB indica le Total Bases, o le basi totali guadagnate da un giocatore con le sue battute (un singolo vale 1, un fuoricampo 4, per esempio). Di solito viene usata per descrivere la potenza in battuta di un giocatore, sebbene non sia così in senso stretto.

ISO sta per Isolated Power e la formula è SLG-BA, in maniera da eliminare i singoli dall’equazione e vedere la potenza nuda e cruda generata da un giocatore in battuta. E’ un indice sicuramente più efficace della SLG per valutare la potenza pura (visto che considera solo le battute da extra-base, ossia dai doppi in su), ma naturalmente elimina i singoli, che sono a loro volta un tipo significativo di valida, quindi è sicuramente meno efficace della SLG nella valutazione di un giocatore.

La SLG è efficace nel distinguere fra i diversi tipi di valida, quindi è decisamente più indicativa della media battuta nel valutare i giocatori (oltre ad inglobarla), ma chiaramente non fa notare l’abilità di un giocatore di arrivare salvo in base, quindi è sempre una statistica incompleta. In termini di SLG è uguale battere un triplo e fare due out, o battere 3 singoli senza fare out. La SLG massima è di 4.000 (se un giocatore battesse sempre e solo fuoricampo). Potendo andare sopra 1.000 (ovvero sopra 100%) è improprio chiamarla percentuale, sebbene questo accada spesso.

La SLG media in MLB nel 2011 è stata .399, sotto .400 per la prima volta dal 1992, ma di solito è più vicina a .420. La ISO media nel 2011 è stata .144.