Non c’è dubbio che il Pitch F/X sia un sistema innovativo e per certi versi straordinario. Permette analisi di pitchers e hitters in dettaglio, ma a volte possono sorgere problemi di calibrazione. Il sistema può registrare i lanci in una location della strike zone diversa da quella reale, di qualche centimetro. Niente di drammatico, ma qualcosa da tenere in mente. Ecco alcuni link con degli studi dettagliati.

Max Marchi, il nostro Prof. Pepper, inizia a vedere quali problemi ci siano e come possano essere corretti (vale la pena anche di seguire i link all’interno del pezzo.

Mike Fast poi si spinge a chiedersi quanto sia accurato il Pitch Trax, quel sistema che spesso vediamo in sovraimpressione in tv durante le partite. Fast successivamente smantella le locations registrare da Baseball Info Solutions (BIS) mostrando quanto siano inaccurate.